LA SENTENZA DI PRIMO GRADO

2vittime_Bilancia

Arrestato il 6 maggio 1998, Donato Bilancia è stato condannato il 12 aprile 2000 in primo grado alla pena dell’ergastolo e all’isolamento diurno per tre anni per aver commesso 17 omicidi. In seguito la condanna è stata confermata in Appello il 14 febbraio 2001 e in Cassazione il 12 aprile 2002.

Quella che pubblichiamo integralmente qui sotto è la sentenza del processo di primo grado.

01 – IMPUTAZIONI

02- SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

03 – MOTIVI DELLA DECISIONE

04 – OMICIDIO DI GIORGIO CENTANARO

05 – DUPLICE OMICIDIO PARENTI/SCOTTO

06 – IL DUPLICE OMICIDIO SOLARI/PITTO

07 – OMICIDIO MARRO

08 – OMICIDIO CANU

09 – GORNI

10 – OMICIDIO MILETO

11 – OMICIDIO BODEJANI

12 – OMICIDIO ZUBCKOVA

13 – OMICIDI ZANBRANO, RANDO’ E GUALILLO

14 – OMICIDIO EDOGAYE

15 – OMICIDIO CIMINELLO

16 – OMICIDIO VALBONA

17 – OMICIDIO ZOPPETTI

18 – OMICIDIO RUBINO

19 – LA PERSONALITA’ DELL’IMPUTATO

20 – IL RAPPORTO CON LE DONNE DELL’IMPUTATO

21 – LE CONDIZIONI DI SALUTE DELL’IMPUTATO

22 – IL GIOCO D’AZZARDO

23 – IL RAPPORTO CON I SOLDI

24 – IL COMPORTAMENTO

25 – VALUTAZIONI TECNICHE

26 – TRATTAMENTO SANZIONATORIO

27 – LE QUESTIONI CIVILI

28 – LA DECISIONE