Supporta, compra un abbonamento e accedi all'intero archivio.
spazio.jpg (663 byte)

Terrorismo internazionale

I fatti di Genova

LE STRAGI

LA STRATEGIA DELLA TENSIONE

L'ESTREMISMO DI DESTRA

IL '68

IL TERRORISMO

IL CASO MORO

IL DELITTO CALABRESI

IL DELITTO PECORELLI

I SERVIZI SEGRETI E GLADIO

IL PIANO SOLO

IL GOLPE BORGHESE

IL CASO MATTEI

IL CASO SINDONA

IL CASO CALVI

LA LOGGIA P2

LA MAFIA

IL BANDITO GIULIANO

Il caso Alpi-Hrovatin

USTICA

I segreti del Vaticano

I POLIZIOTTI DELLA "UNO BIANCA"

TANGENTOPOLI

LE STRAGI DEL 1993

LA QUESTIONE ALTOATESINA

ALTRI MISTERI

La banda della Magliana

linea.gif (56 byte)




Datare le origini del potere criminale nel nostro Paese è impresa ardua, se non impossibile. Più semplice definirne la natura che rappresenta una peculiarità tutta italiana. Questo non vuol dire che in altri paesi non esistano forme di criminalità organizzata, ma è soprattutto in Italia che il sistema dell’illegalità si è storicamente definito in precise organizzazioni, ciascuna con proprie caratteristiche e precisi radicamenti regionali.
Il fenomeno di gran lunga più diffuso - e che negli anni dell’emigrazione è stato esportato soprattutto oltreoceano, in paesi ricchi come gli Stati Uniti – è quello della mafia siciliana che va anche sotto il nome di Cosa nostra. Fenomeni di criminalità organizzata, con varie ramificazioni, esistono da più di un secolo anche in Campania (la camorra), in Calabria (la ‘ndrangheta) e da tempi molto più recenti anche in Puglia (la sacra corona unita).

arresto

 

Senza avere l’ambizione di addentrasi in analisi squisitamente sociologiche, l’obiettivo di queste pagine è quello di illustrare la nascita, il radicamento, lo sviluppo, le trasformazioni e gli intrecci con il potere legale dello Stato di queste organizzazioni criminali.


COSA NOSTRA

LA CAMORRA

LA ‘NDRANGHETA

LA SACRA CORONA UNITA








 

 

 

 

 

 

 

Antimafia duemila

torna alla Prima pagina
barra1.gif (892 byte)

MISTERI D'ITALIA s.r.l.

Copyright: Misteri d’Italia 2000 - 2017 (riproduzione riservata)
Contatti con la Redazione: posta.misteri@yahoo.it
Webs: ghl://

Misteri d'Italia è un archivio storico-giornalistico che raccoglie documenti e materiali di cui è accertata la provenienza e di cui viene sempre citata la fonte. I documenti e i materiali raccolti in questo sito non rappresentano, comunque, il parere dei curatori dello stesso.

Per quanto concerne le immagini e i video, la redazione si è curata di ottenere dai titolari del copyright l'autorizzazione alla messa on line. Nel caso in cui ciò non sia stato possibile, l'editore rende noto di essere comunque a disposizione degli aventi diritto per regolare evantuali spettanze.

Misteri d'Italia srl - Sede Legale: via dei Coronari 226, 00186 Roma - Cap. soc. Euro 10.320,00 - Iscrizione CCIAA n. 1035507 - Codice fiscale e P.IVA 07472241004

 Segnala un problema