LE VITTIME DELLA BANDA DELLA UNO BIANCA

foto

1987
3 ottobre
Cesena: Antonio Mosca (poliziotto)*

1988
30 gennaio
Rimini: Giampiero Picello (guardia giurata)
19 febbraio
Casalecchio: Carlo Beccari (guardia giurata)
20 aprile
Castelmaggiore: Umberto Erriu (carabiniere), Cataldo Stasi (carabiniere)

1989
26 giugno
Corticella: Adolfino Alessandri (pensionato)

1990
15 gennaio
Bologna: Giancarlo Armorati (pensionato)**
6 ottobre
Bologna: Primo Zecchi (pensionato)
23 dicembre
Bologna: Rodolfo Bellinati (nomade), Patrizia Della Santina (nomade)
27 dicembre
Castelmaggiore: Luigi Pasqui (dirigente d’azienda)
Trebbo di Reno: Paride Pedini (artigiano)

1991
4 gennaio
Bologna: Mauro Mitilini, Andrea Moneta, Paride Stefanini (carabinieri)
20 aprile
Borgo Panigale: Claudio Bonfiglioli (benzinaio)
2 maggio
Bologna: Licia Ansaloni (comm.)Pietro Capolungo (carabiniere in pensione)
19 giugno
Cesena: Graziano Mirri (benzinaio)
18 agosto
San Mauro Mare: Babon Cheka, Malik Ndiay (operai extracomunitari)

1993
24 febbraio
Zola Predosa: Massimiliano Valenti (fattorino)
7 ottobre
Riale: Carlo Poli (elettrauto)

1994
24 maggio
Pesaro: Ubaldo Paci (direttore di banca)
* già ammalato di cancro, muore un anno dopo.
** muore l’11 novembre 1993 a seguito delle ferite riportate.

(Fonte: Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato)

LE AZIONI CRIMINALI DELLA BANDA

LE TERRIBILI CIFRE DELLA BANDA