11 settembre 4 anni dopo. Di Massimo Mazzucco

“11 Settembre. Quattro anni dopo” di Massimo Mazzucco è il primo filmato italiano su quanto accaduto l’11 Settembre 2001 negli Stati Uniti.

Anche se non è ancora nella sua versione definitiva, è già un documento completo (32 min.), in grado di fornire elementi di sostegno alla critica della versione ufficiale fornita dalle autorità americane sullo svolgimento dei fatti.

Alla base di questo lavoro c’è il sospetto – più che fondato – che il terrorismo islamico a cui quegli attacchi sono stati attribuiti non sia altro che una creazione dell’Occidente per giustificare due guerre (Afghanistan e Iraq) di cui gli Stati uniti avevano un estremo bisogno.

Il film si basa esclusivamente su dati oggettivi e mira ad esigere che, perlomeno, la verità ufficiale venga passata al vaglio della pubblica opinione.

Questo compito spetterebbe in primis ai giornalisti di stampa e TV i quali si sono invece prestati fin troppo docilmente a propagare la versione ufficiale, senza neppure avanzare dubbi su fatti che sono sotto gli occhi di tutti.

Nessuno finge di ignorare come tutti i media mainstream siano strettamente controllati, ma questo non impedisce che un giornalista abbia l’obbligo morale e professionale di non sottoscrivere una notizia che egli non sappia certa, né una notizia che egli sappia probabilmente non vera.

IL FILM (2005)